Acquista COVID 19 Hydroxychloroquine Plaquenil generico online senza prescrizione medica

Il governo francese ha ufficialmente autorizzato la prescrizione di idrossiclorochina (Plakvenil) per l’infezione da coronavirus. Lo afferma il decreto, pubblicato il 26 marzo.

“L’idrossiclorochina e la combinazione lopinavir / ritonavir possono essere prescritti» rilasciati e presi sotto la responsabilità di un medico” a COVID-19, si legge nel decreto. Questi farmaci i pazienti possono assumere negli ospedali o come prescritto da un medico a casa.
Plakvenil e altri farmaci a base di idrossiclorochina della farmacia possono essere rilasciati solo su prescrizione medica. Per evitare la carenza in Francia, è vietata l’esportazione di farmaci contenenti una combinazione di lopinavir/ritonavir e idrossiclorochina antiretrovirali.
L’idrossiclorochina è un vecchio farmaco antimalarico, che viene prescritto anche per l’artrite reumatoide, il lupus eritematoso sistemico, le malattie della pelle causate dalla luce solare. “Plakvenil” produce la società farmaceutica francese Sanofi. Lopinavir e ritonavir sono usati per trattare L’HIV.
Ad oggi, non esiste una cura con comprovata efficacia per il trattamento di COVID-19. L’efficacia comparativa dell’idrossiclorochina è stata dimostrata dall’esperienza negli ospedali cinesi e da un piccolo studio in Francia. Nel trattamento di COVID-19 per l’uso di “Plakvenil” agita il famoso medico infettivo francese, Capo Dell’Istituto Mediterraneo di malattie infettive a Marsiglia Didier Rault. Alcuni medici in Francia, anche prima dell’avvento del decreto governativo, iniziarono a prescrivere» Plakvenil ” ai pazienti con COVID-19.

Plaquenil (Hydroxychloroquine Sulfat)

Gli studi clinici sulla clorochina, un agente antimalarico condotto in uno degli ospedali di Marsiglia, hanno dimostrato l’efficacia del suo uso nel trattamento dell’infezione da coronavirus. Come ha detto Martedì 17 marzo, il portavoce del governo francese, Sibet Ndiay, i risultati sono «promettenti» e la ricerca sarà «ampliata». Allo stesso tempo, ha chiesto cautela, poiché fino a quando «non ci sono prove scientifiche» dell’efficacia della clorochina.

Il giorno prima, lunedì, un noto medico infettivo francese, Capo Dell’Istituto Mediterraneo di malattie infettive a Marsiglia, Didier Rault ha riferito che 24 pazienti infetti da coronavirus hanno accettato di prendere Plaquenil (questo è uno dei nomi commerciali con cui viene rilasciata la clorochina). Sei giorni dopo l’inizio dell’assunzione del farmaco, solo un quarto di loro è rimasto infetto. Anche il 90% di chi non ha preso il farmaco, ancora sono portatori del virus, ha detto il professore.
La clorochina è stata usata per il trattamento della malaria da oltre 70 anni. Inoltre, come sottolinea Didier Rault, è un farmaco poco costoso.  In precedenza, a Febbraio, uno scienziato francese ha già fatto riferimento ai risultati positivi dell’uso del farmaco in dieci ospedali cinesi.
Secondo uno studio cinese, il farmaco antimalarico ha mostrato un’efficacia comparativa per frenare lo sviluppo della polmonite, migliorare le condizioni polmonari e ridurre la durata della malattia.